Tensivamente

Soldato ucciso, rintracciati i parenti Featured

Rate this item
(0 votes)
Rintracciati i parenti di Angelo Morello, il soldato di 26 anni, fucilato dal fuoco amico a Santa Maria La Longa, nel Friuli-Venezia Giulia, il 16 luglio 1917, assieme ad altri commilitoni.
A lanciare un appello era stato il prof. Nuccio Mulè.

Grazie all’interessamento di un impiegato dell’Ufficio Anagrafe di Gela, Emanuele Pizzardi, sono stati ritrovati nei registri dell’archivio i genitori del soldato fucilato, Francesco Morello e Angela Minardi, oltre agli altri sette fratelli della famiglia Morello; una famiglia di marinai abitante in via Bastione, l’attuale via Matteotti.   Quasi contemporaneamente il prof. Mulè è stato contattato da un parente del soldato caduto, Dominic Morello che è un nipote del soldato ucciso. Così – spiega il prof. Mulè -  se la legge per la riabilitazione dei soldati fucilati nella Prima Guerra mondiale passerà al Parlamento, Angelo Morello sarà riabilitato con tutti gli onori che spettano ai soldati che hanno immolato la loro vita per la Patria.

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill