Tensivamente

Liberi consorzi, il comitato Gelensis populus chiede di incontrare i candidati a Sindaco Featured

Rate this item
(0 votes)

Un incontro con tutti i candidati a Sindaco per capire quali sono le loro intenzioni sui liberi consorzi. A chiederlo sono i componenti del comitato Gelensis populus. Il comitato promotore del referendum Gelensis Populus dopo aver deciso di tenersi equidistante da tutti i partiti politici attualmente impegnati nella campagna elettorale, scrivono in una nota
vuole iniziare un giro di consultazioni con i candidati a sindaco per conoscere
l'opinione che essi hanno riguardo la vicenda dei Liberi Consorzi, e contestualmente
capire le loro intenzioni in merito a questa vicenda".
Secondo il comitato bisogna tenere alta la guardia su un argomento così sentito dai gelesi che in 
24mila, lo scorso 13 luglio hanno partecipato al referendum sui liberi consorzi, scegliendo l'adesione al libero consorzio di Catania. "Un successo, afferma il comitato - se si pensa che i
cittadini andavano ai seggi spinti dal solo senso civico, e che si votava in una sola
giornata".
Il Governo Regionale tornerà a trattare la questione dopo l'approvazione della finanziaria, e in un clima segnato dalla recente bocciatura dell'articolo primo della legge presentata dalla Commissione affari istituzionali, presieduta dall'on. Antonello Cracolici.
"La nuova amministrazione dovrà probabilmente esprimersi definitivamente sul destino
territoriale al quale la città dovrà legarsi, si legge ancora nella nota - di certo questo non potrà più essere orientato verso la vecchia provincia di Caltanissetta, ed il nuovo sindaco dovrà farsi
promotore di tutta una serie di iniziative volte a riaggregare i comuni del sud catanese,
oltre che di Niscemi e Piazza Armerina, per ribadire con forza alla Regione che il Libero
Consorzio di Gela deve esistere.
In questa cornice, il compito di Gelensis sarà quello di affiancare il nuovo sindaco ed il
nuovo consiglio comunale di Gela per meglio gestire le varie iniziative di
riavvicinamento con le città del nostro comprensorio. Sarà necessario, in oltre, riaprire
il dialogo con le vicine Mazzarino e Butera rimaste fuori dal Consorzio dei Comuni di
Catania, cercando qualche soluzione per riavvicinare queste, anche dopo la scadenza
dei termini stabiliti dalla L.R. n°8.
Quella dei Liberi Consorzi sarà una questione cruciale  - conclude il comitato Gelensis populus - per il futuro della nostra città, sia in termini di nuovi posti di lavoro che potranno venirsi a creare, sia in termini di servizi di ambito territoriale che potremo direttamente gestire". 

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill