Tensivamente

Nasce “ANGHELAS”, uno sportello di supporto per le vittime di violenza Featured

Rate this item
(0 votes)

È stato presentato questa mattina, alla Pinacoteca Comunale,  il Progetto “Sportello di supporto per minori e donne vittime di violenza”, finanziato con fondi europei. Il progetto, promosso dall'assessorato ai Servizi Sociali in sintonia con le Forze dell'Ordine, con le realtà di volontariato locali e con l'associazione palermitana "Le onde onlus" che si è aggiudicata l'appalto dopo gara pubblica, è propedeutico all’apertura di uno Sportello di ascolto, ribattezzato “ANGHELAS”, che aprirà al termine di un lavoro di rete già avviato che comprende la sensibilizzazione sul fenomeno da parte della cittadinanza e degli operatori pubblici e privati e la messa a punto degli strumenti per la gestione dello Sportello stesso.Con l’intervento si intende sviluppare un sistema operativo integrato contro la violenza verso le donne e i minori centrato su: Informazione e sensibilizzazione della popolazione e di chi opera per produrre una cultura che non offra più spazio di tolleranza alla violenza e consenta la prevenzione, attraverso una Campagna sul fenomeno e sui supporti disponibili per le donne e i minori vittime di violenze intra ed extra familiari, tra cui violenze sessuali e stalking; conoscenza del fenomeno e dei servizi pubblici e privati che operano nel territorio gelese e loro integrazione (Rete locale) attraverso strumenti informativi per operatori e cittadinanza; attività volte al potenziamento dei nodi di rete (seminari di approfondimento e aggiornamento formativo per gli operatori e le operatrici locali), accompagnamento nella predisposizione del protocollo operativo della rete (procedure concordate) sulla base di esperienze regionali o nazionali e predisposizione di dispositivi e di strumenti formativi per l’avvio di un Servizio di prima accoglienza telefonica dedicato che garantirà la risposta e la presa in carico delle richieste di aiuto di donne vittime di violenza e minori che vivono situazioni di violenza assistita o diretta. “Aggiungiamo a questa città un ulteriore tassello di civiltà – ha commentato il sindaco Angelo Fasulo – cambiare il modo di pensare e di agire significa anche rinforzare il concetto di comunità, e per farlo è necessario non indietreggiare sul fronte dei servizi che ci danno la possibilità di creare coesione sociale. È fondamentale pertanto contrastare con forza chi usa violenza contro donne e bambini, individui che rappresentano scorie di una subcultura inaccettabile e che non possono e non devono coesistere con la nostra idea del vivere civile – ha aggiunto il primo cittadino – per far sì che ciò accada abbiamo il dovere di intervenire con ogni forma di prevenzione e di educazione, a partire dalle famiglie e dalla scuola. L'apertura nella nostra città dello sportello anti violenza – ha concluso il sindaco Fasulo – non è uno spot isolato. Nasce invece dall’ascolto delle istanze del mondo del volontariato e delle associazioni, grazie alle quali abbiamo in questi anni lavorato per avviare un reale percorso di cambiamento culturale”.

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill