Tensivamente

L’ossitocina come l’alcol: siamo tutti ubriachi d’amore. Featured

Rate this item
(0 votes)

Già nel V secolo a.C. Anacreonte lo scriveva: «E di nuovo dalla rupe di Lèucade nel bianco mare mi tuffo, ubriaco d'amore».

L’innamorato, il vero innamorato, si sente come un ubriaco: confuso, inebriato, spaesato. In realtà non è solo una sensazione: è stato scoperto infatti che l’ossitocina – l’ormone dell’amore – si comporta (quasi) come l’alcol. L’amore è sempre stato considerato dagli scienziati, freddi e razionali, come un “semplice” concentrato di ossitocina che si libera nell’organismo. Ma cos’è l’ossitocina? Un ormone peptidico. In altre parole, un messaggero chimico che trasmette segnali da una cellula a un’altra. È costituito soltanto da 9 aminoacidi: è piccolo, ma potente. Che l’ossitocina abbia un ruolo importante nella contrazione dell’utero al momento del parto e nell’allattamento, e quindi nella formazione del legame materno, è noto da sempre. Quello che, invece, recentemente è stato scoperto è il suo “lato oscuro”, l’altra faccia della medaglia.
Uno studio svolto dai ricercatori dell’Università di Birmingham, in Gran Bretagna, ha dimostrato come siano sorprendentemente simili gli effetti dell’ossitocina e dell’alcol sulle nostre azioni. Entrambi, infatti, nonostante si leghino a recettori diversi all’interno delle nostre strutture cerebrali, agiscono aumentando la trasmissione dell’acido gamma-aminobutirrico (GABA) a livello della corteccia prefrontale e delle strutture limbiche. Il GABA è il principale neurotrasmettitore inibitorio nei mammiferi e l’aumento della sua trasmissione favorirebbe il rilascio di risposte automatiche che sono associate alle fasi precoci dello sviluppo; in altre parole, rimuoverebbe i cosiddetti “freni inibitori” come la paura, l’ansia e lo stress.
“Questi circuiti neurali – spiega Ian Mitchell, uno dei ricercatori - controllano il modo in cui percepiamo lo stress o l'ansia, soprattutto nelle situazioni sociali, come ad esempio le interviste, o il dover chiedere a qualcuno che ci piace di uscire”.
L’ossitocina aumenta l’altruismo, la generosità e l’empatia, e ci rende più propensi a fidarci degli altri. Ma, al contempo, può avere anche effetti negativi: così come l’alcol, causerebbe aggressività, arroganza, invidia dei rivali e propensione a cacciarsi nei guai. “Il motivo per cui una sostanza come l’ossitocina, che genera fiducia, possa anche provocare rabbia – spiega ancora Ian Mitchell – dipende dal fatto che le mamme sono programmate a diventare aggressive per proteggere i loro piccoli da eventuali pericoli”. Proprio a causa del lato oscuro dell’ormone dell’amore, Mitchell si dice scettico sul fatto che l'ossitocina possa essere utilizzata "come alternativ all'alcol, ma resta comunque una sostanza affascinante e, al di là delle questioni di cuore, ha un potenziale nel trattamento psicologico e psichiatrico". E aggiunge: "Speriamo che questa ricerca possa fare nuova luce sull'ossitocina e aprire nuove strade per la medicina".

Ossitocina e fedeltà
L’ormone dell’amore…o della fedeltà? È stato scoperto che l’ossitocina è coinvolta nell’aumento di fiducia tra gli individui. In uno studio condotto dall’Università di Bonn, si voleva determinare il ruolo dell’ormone nel mantenimento delle relazioni monogame. A questo scopo, è stata somministrata ossitocina oppure placebo a un gruppo di uomini eterosessuali ai quali, dopo mezz’ora, è stata mostrata una donna, indicata come “seduttrice”. Si è scoperto che quando l’attraente donna seduceva gli uomini sposati o fidanzati ai quali era stata somministrata l’ossitocina, questi mantenevano una distanza di gran lunga superiore rispetto a quelli che avevano ricevuto il placebo. L’ossitocina però non ha avuto nessun tipo di effetto sui soggetti single.

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill