Tensivamente

Alla poetessa greca Zografidou la XVII Gorgone d'Oro di Gela per la poesia Featured

Rate this item
(0 votes)
È una poetessa greca la vincitrice della XVII edizione del premio "La Gorgone d'Oro" per la sezione libro edito. Si tratta di Zosi Zografidou, originaria di Salonicco che si è presentata alla gara con la raccolta "Parole notturne" pubblicata dal Circolo culturale Menocchio. Un lavoro apprezzato dalla giuria, presieduta da Sarah Zappulla Muscarà e composta da Don Rino La Delfa, Aldo Scibona, Andrea Cassisi ed Emanuele Zuppardo allestita dal Centro di Cultura "Salvatore Zuppardo", in collaborazione con l'associazione "Futuramente" e il settimanale "Settegiorni" con il sostegno del Cesvop di Palermo.   
Zosi Zografidou, classe 1962, è Ordinario di Storia e Traduzione della Letteratura Italiana presso l’Università ‘Aristotele’ di Salonicco e attualmente insegna letteratura italiana, traduzione letteraria, letteratura di viaggio, letteratura del genere. Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia e Presidente Onorario del Comitato della Società Dante Alighieri di Salonicco, nel corso della sua intensa attività di ricerca ha scritto vari saggi sulla fortuna greca di tanti scrittori italiani, tra cui Dante Alighieri, Giovanni Boccaccio, Salvatore Quasimodo, Ada Negri, Mario Specchio, Matilde Serao, Marisa Madieri, Luigi Pirandello, Pier Paolo Pasolini, Giovanni Verga, Antonio Tabucchi, pubblicati in riviste e in volumi.
"Nate nella profondità della notte, Parole notturne s’accampano come una delicata confessione che invita il lettore a sentirsi complice nell’amore e nella passione per l’inganno della vita", si legge in un passo della motivazione. Nella stessa sezione al secondo posto si è piazzato il poeta Francesco M. T. Tarantino di Mormanno, in provincia di Cosenza, con il libro “Getsemani o dell’inquietudine”, pubblicato da Marco Sava Edizioni. Francesco M.T. Tarantino, è uno studioso di filosofia e teologia, le cui poesia sono tradotte in inglese. Scrive in rima le sue poesie che sono percorse da uno spirito di religiosità. "Le sue parole tracciano un tratto fortemente redentivo dell’interiorità riflessa e mostrano al contempo di poter esercitare una autentica introspezione sui temi radicali dell’essere e dell’esperienza umana senza mai stagnare nel proprio confine poetico", così in un passaggio della motivazione.
Nella sezione B, successo di partecipazione, con brillanti risultati, tra gli altri, anche per Rita Muscardin, Rodolfo Vettorello, Elena Bartone, Silvia Bettuzzi, Boris Lazzaro. La manifestazione di premiazione avrà luogo sabato 17 giugno 2017 dalle ore 18,30 presso il Teatro Antidoto. Saranno presenti personalità dell’arte e della cultura. 

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill