Tensivamente

Concedeva sgravi fiscali, impiegato dovrà risarcire 116 mila euro Featured

Rate this item
(0 votes)
La Corte dei conti  ha condannato Giorgio Navarra, in servizio all’Agenzia delle entrate di Gela, a risarcire il ministero dell’Economia di 116 mila euro per avere effettuato sgravi tributari «senza alcuna giustificazione e con la generica motivazione "riliquidazione" - si legge nella sentenza - Per tali sgravi, non erano stati reperiti i fascicoli cartacei».
In primo grado l’impiegato era stato condannato a risarcire 165 mila euro. Secondo i giudici d’appello della Corte dei conti "non può non tenere nel debito conto che l’attività del Navarra è stata resa possibile da altrui tolleranze o mancanza di adeguati controlli che, senza escludere la responsabilità dell’impiegato, vanno, comunque apprezzate al fine di ridurre l'ammontare dell’addebito - prosegue la sentenza - Tenuto conto di tali obiettive ed indiscutibili circostanze con valutazione improntata ad equità, che non tutto il danno, sotto il profilo causale, possa essere addebitato al Navarra ma solo il 70% di esso (pari ad 116.666,79), compresa rivalutazione monetaria; mentre il restante 30% (pari ad 49.700,05) debba ascriversi alla responsabilità di chi ha omesso di apporre al sistema informatico i limiti necessari per impedire l’accesso al singolo operatore».

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill