Tensivamente

Eventi

Eventi (636)

Cosa si nasconde dentro il Teatro Eschilo di Gela? Da un’idea di Nuccio Mulè in collaborazione con il Teatro Eschilo di Gela, i segreti del teatro, verranno svelati, domenica 16 luglio alle ore 21 durante l’appuntamento “I segreti del teatro”. Per l’occasione il Teatro Eschilo eccezionalmente aprirà le sue porte per mostrare tutti i segreti: dalle strutture medievali, ritrovate durante i lavori di scavo archeologico e restauro, alle aree dietro le quinte e nel sottotetto di solito accessibili agli addetti ai lavori. In origine Teatro Maria Teresa in onore di Maria Teresa d’Asburgo Lorena, regina delle Due Sicilie, il Teatro Eschilo - già Cine - Teatro Eschilo e ancor prima Teatro Comunale G. Garibaldi - fu costruito nel 1832 sul sito della Chiesa di San Giovanni di Dio.
All’iniziativa collaborano
Francesco Longo, Loredana Lauretta, il personale del teatro, Angelo Mondo, Giorgia Turco, Giusy Chiavetta, Vincenzo Costanzo, Antonino Cocchiaro, Antonio Cuvato e tutti coloro che hanno permesso l’organizzazione della manifestazione. Progetto grafico: Marialuisa Di Dio.
Per info: 0933-911892 (Teatro Eschilo) - 349.2698140 (Giorgia Turco).
L’ingresso è libero. Si consigliano scarpe comode e torce.  
Published in Eventi
Written by
Read more... 0
Calcio d’inizio stasera nel campetto di calcio a 5 “Giovanni Paolo II” della Parrocchia “Sacro cuore di Gesù, delle fasi preliminari ed eliminatorie dell’Undicesimo Torneo Interquartiere di calcio a 5, comprendente oltre 80 match sotto le stelle e la partecipazione di circa 350 calciatori suddivisi in 50 squadre  delle categorie “pulcini, esordienti, giovanissimi, allievi, juniores, Over 40 e senior.
Tutte le squadre delle sette categorie, scenderanno in campo con le maglie degli otto quartieri della città che sono “Piazza, Macello, Vacirca, Trappeto, Marinnuzza, Madonna-Scuperto, Sperlinga-Vascelleria e Valle Pozzo-Piano Mangione”.
Si tratta dell’evento sportivo più atteso, sentito e di grande spessore dell’Estate niscemese promossa dall’Amministrazione comunale diretta dal sindaco Massimiliano Conti e quest’anno viene curato per la prima volta dal Club calcistico della Nuova Niscemi, di cui è presidente Francesco Pepi. 
L’undicesimo Torneo Interquartiere di calcio a 5 si concluderà il 23 luglio prossimo e regalerà anche quest’anno emozioni ad un pubblico da grandi occasioni, sempre più numeroso e partecipe.
Le semifinali e le finali del Torneo saranno disputate in piazza Vittorio Emanuele dal 16 al 23 luglio, in un campetto di calcio a 5 in erba sintetica che è in corso di allestimento.
L’undicesima edizione del Torneo interquartiere di calcio a 5, è stata presentata ieri sera nella sala della biblioteca comunale Mario Gori nel corso di una conferenza presieduta dall’assessore allo sport, turismo e spettacolo Adelaide Conti, dal presidente della Nuova Niscemi Francesco Pepi e da altri dirigenti e tecnici del Club calcistico niscemese (nella foto).
“L’Amministrazione comunale”, ha detto l’assessore Adelaide Conti,”è ben lieta di sostenere le associazioni impegnate nel sociale e che promuovono momenti e spazi di crescita anche all’insegna dei valori dello sport.
Siamo certi che il Torneo Interquartiere di calcio a 5 rappresenta un evento sportivo fortemente sentito ed ormai consolidato da 11 anni e che allieta la cittadinanza. Ringrazio il presidente della Nuova Niscemi Francesco Pepi, i dirigenti ed i tecnici per la loro disponibilità a curare l’organizzazione dell’evento sportivo”. Il presidente della Nuova Niscemi ha aggiunto:”siamo contenti di curare per la prima volta l’organizzazione dell’undicesimo Torneo interquartiere di calcio a 5 e con l’allestimento di un campo di calcio a 5 diverso rispetto a quello dell’anno scorso, ovvero senza gabbia rigida ma al tempo stesso sicuro ed efficace. Tutto quanto viene realizzato a costo zero  e solo ed esclusivamente con il sostegno di sponsor.
Ringrazio l’Amministrazione comunale per averci affidato l’organizzazione dell’evento sportivo calcistico di calcio a 5”.
Salvatore Gasperini della Nuova Niscemi ha poi puntualizzato la copertura assicurativa di ogni singolo calciatore che si schiererà in campo, l’assistenza di personale infermieristico e medico durante le gare ed anche la disponibilità di un   defibrillatore.
Saranno premiati in ogni categoria le squadre prime tre classificate, il miglior portiere ed il miglior giocatore.
Inoltre sarà conferito un premio fair-play nelle categorie pulcini, esordienti, giovanissimi ed allievi.
Il trofeo in ferro battuto, creato dal fabbro Giuseppe Di Martino, sarà consegnato alla squadra vincitrice del Torneo della categoria Senior.
Le partite saranno disciplinate da arbitri non niscemesi. 
Published in Eventi
Written by
Read more... 0

 Questa sera, lunedì 10 Luglio alle ore 21:30 sul lungomare di Gela in prossimità della suggestiva location dell'ex dogana, in occasione della commemorazione dello sbarco alleato avvenuto a Gela il 10 luglio 1943, verrà proiettato all'aperto il film "Phil Stern, Sicilia 1943. La guerra e l'anima". Il film ripercorre uno dei momenti più significativi e traumatici della storia umana, il primo sbarco alleato in Europa e lo scontro con le truppe italiane a difesa della costa. Gela, protagonista anche in vicende storiche moderne, si rivede attraverso le immagini di Phil Stern, fotografo di Hollywood che partecipò come reporter di guerra ad una delle battaglie più violente e sanguinose della Seconda Guerra Mondiale. Ad introdurre questo straordinario lavoro lo storico e Giornalista Ezio Costanzo. Tra gli interventi registriamo anche quello del Direttore del Gruppo Archeologico Geloi (G.A.G.) Giuseppe La Spina che nel 2013 assieme all'amministrazione comunale, il Museo Archeologico di Gela, la Lega Navale, l'Associazione 10 Luglio 1943 e il G.A.G. promosse la realizzazione di questo film poi trasmesso dalle reti RAI. Ad inizio serata verranno proiettate alcune immagini inedite del collezionista Calogero Seminatore. L'iniziativa è promossa dall'Assessorato Sport Turismo e Spettacolo del Comune di Gela e dal Gruppo Archeologico Geloi.

Published in Eventi
Written by
Read more... 0

Un’analisi funzionale e strategica del sistema portuale e retroportuale siciliano, di quello ferroviario e aeroportuale nonché delle aree/infrastrutture a servizio della logistica. È quanto si prefigge il tavolo tecnico dell’Area Logistica Integrata del quadrante sud orientale della Sicilia che si insedierà ufficialmente domani pomeriggio, martedì 11 luglio alle ore 15,00 a Gela. Oltre al Comune amministrato dal sindaco Domenico Messinese, ne fanno parte il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Regione Siciliana, l’Agenzia per la coesione territoriale, l’Autorità di Sistema Portuale della Sicilia Orientale, il Porto di Messina, il Comune di Siracusa e l’Interporto Catania. “Grazie a questa azione sinergica dei soggetti del tavolo – ha spiegato il primo cittadino nel corso della conferenza stampa che anticipa l’appuntamento di domani al Teatro Eschilo - sarà possibile definire, in un unico documento, lo scenario generale del sistema del quadrante della Sicilia Orientale, attraverso l’analisi della dotazione infrastrutturale. L’analisi offrirà la possibilità di costruire una vision a lungo termine dell’Area Logistica Integrata, da concretizzarsi attraverso una strategia di sviluppo degli interventi che si riterranno opportuni e in linea con gli obiettivi della programmazione nazionale ed europea e macroregionale in materia di trasporti, finalizzati al «Miglioramento della competitività del sistema trasportistico in particolare quello portuale e interportuale»”.  “Il tavolo tecnico – ha aggiunto il vice sindaco di Gela Simone Siciliano con delega allo Sviluppo Economico - sta conducendo le proprie azioni tenendo conto che la programmazione dovrà avvenire per Aree Logistiche Integrate, comprensive di un sistema portuale, eventuali retroporti, interporti o piattaforme logistiche correlate a tale sistema, nonché connessioni rispettive ai corridoi multimodali della rete europea di trasporto. I soggetti coinvolti hanno, infatti, accolto l’invito a fare sistema e collaborare in un’ottica di ALI, quali aree contemperate anche nella strategia per il Sistema Mare identificata nel Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica”.

Published in Eventi
Written by
Read more... 0
Si intitola “Storia di Paisi”, lo spettacolo che andrà in scena alle 20,30, al teatro Eschilo di Gela, organizzato dalla sezione locale dell’Archeoclub, presieduta da Francesco Russello, in compartecipazione con il Comune e l’istituto “Ettore Romagnoli”. Lo spettacolo consentirà di riscoprire le antiche pagine della storia che hanno riguardato Gela, attraverso la lettura proposta in parodia "seria ma non troppo" che tratterà la storia dei più illustri personaggi che si sono succeduti dalla fondazione della nostra città, da Entimo e Antifemo, a Federico II, sino ad arrivare allo sbarco degli alleati nella seconda guerra mondiale.
In questa compartecipazione il Comune di Gela ha contribuito, senza impegno economico, fornendo tutto il materiale richiesto per la realizzazione dello spettacolo.
La scuola Romagnoli, invece, che risulta essere la parte più viva dell'avvenimento, parteciperà con le capacità artistiche e musicali di tutti i suoi componenti.
 
Published in Eventi
Written by
Read more... 0

Musica dal vivo e tanto altro all’Eschilo Lab, che ieri sera ha riaperto i battenti, per la terza stagione estiva consecutiva, nella sua splendida e rinnovata location.
Sul palco si sono alternati tanti talenti locali che si sono cimentati in quello che è un vero e proprio Laboratorio Musicale. Ieri sera, spazio sul palco, ad una band “resident” di musicisti giovani e talentuosi che ha fatto da supporto a chi ha voluto provare l’emozione di calcare un palco perché sente di doverci provare. Partner di questi appuntamenti, lo staff di Kroma Production. Ieri sera, ad esibirsi c’erano Ciccio Musumeci, Tony Martorana e Marco Giudice. Anche nelle prossime sere d’estate, nella speranza di scovare dei talenti nascosti, assisteremo a dei live unici e sempre imprevedibili, decisamente fuori dagli schemi di un concerto tradizionale.

Published in Eventi
Written by
Read more... 0
Ritornano a Gela i campi internazionali di volontariato conosciuti nel mondo come "workcamps". Giovani che da tutto il mondo si incontrano per realizzare progetti di volontariato per valorizzare la comunità locale. Si pagano il viaggio ed in cambio ricevono dalla città ospitante vitto e alloggio semplici.  Oggi il percorso riprende grazie alla rete di "Cantiere Gela" che è un grande incubatore sociale di progetti e innovazione sociale. Sono diverse le associazioni in rete che animeranno l'esperienza che grazie a Lunaria, organizzazione non governativa  in Italia tra le principali strutture di animazione internazionale -  vedrà Gela nuovamente alla ribalta internazionale giovanile. Coordina il progetto il Centro Studi Micos insieme al  "Gruppo Archeologico Geloi e l'Ecomuseo del Golfo di Gela  in collaborazione con la piccola Casa della Divina Misericordia, la Casa del Volontariato, la scuola media San Francesco ed il Polo Museale  di Gela. A coordinare il campo sarà Giuseppe La Spina che sarà collaborato dallo staff di animazione internazionale composto da Michele Curto, Gero Bongiorno e Mario Bracciaventi. Il campo si svolgerà a Gela dal 3 al 19 luglio ed i 15  volontari internazionali insieme ad alcuni volontari locali saranno impegnati su un sito di rilevanza per la città di Gela: l'acropoli. Dopo il lavoro nel sito archeologico, i volontari incontreranno la comunità locale, vivranno la movida Gelese. Saranno ospitati presso alcune stanze dell'ex convento agostiniano, pranzeranno presso la mensa della zona industriale e ceneranno presso la mensa della Piccola Casa della Divina Misericordia. Il centro storico per due settimane sarà pertanto un centro di promozione internazionale del volontariato giovanile. I quindici giovani tra i 20 ed i 30 anni provengono da Serbia, Grecia, Turchia, Spagna, Taiwan, Russia, Francia.  Ucraina, Germania e Bielorussia. Il campo è realizzato totalmente dalle associazioni senza contributi pubblici. 
 
Published in Eventi
Written by
Read more... 0
Il Club Vela Gela, presieduto dal prof. Luigi Antonio Nastasi, il prossimo mercoledì 5 luglio, alle 20.30, nei locali del lungomare Federico II di Svevia, presenterà, nel corso di una conferenza stampa, la tragedia greca “Dionysus, il Dio nato due volte”, tratta da “Le baccanti” di Euripide, la cui rappresentazione è prevista alle Mura Timoleontee di Caposoprano venerdì 14 luglio alle 19.30. All’incontro di mercoledì, saranno presenti i promotori dell’iniziativa, autorità politiche, militari e religiose. Previsto un collegamento in videoconferenza con il regista-primo attore Daniele Salvo, che finora ha diretto ben 4 tragedie greche per l’Inda (Istituto Nazionale del Dramma Antico) di Siracusa, con attori del calibro di Giorgio Albertazzi, Ugo Pagliai, Paola Gassman.
Per Gela si tratta di un evento unico. Sia perché le tragedie greche ritornano dopo decenni sia perché quella di venerdì 14 luglio è l’unica tappa in Sicilia, fortemente voluta dal regista innamoratosi del sito archeologico.
La manifestazione è promossa dall’associazione culturale “Michele Di Dio” e dalla Pro Loco Gela col patrocinio dalla Regione Siciliana, del Comune di Gela e del Polo Museale.
Published in Eventi
Written by
Read more... 0
Occasione di aggiornamento e confronto con specialisti leader nella chirurgica mini invasiva dell’anca che tratteranno metodiche differenti nel Tisseu Spearing Surgery, sabato 1 Luglio presso il Santa Barbara Hospital. Un incontro che prevede interventi teorici ed interventi chirurgici video trasmessi per discutere tutti gli aspetti di questi approcci.
Questo perché in Italia si impiantano ogni anno più di settantamila protesi d’anca e il raggiungimento di una grande affidabilità degli impianti protesici, unitamente all’aumento dell’aspettative di vita e del livello di attività dei pazienti, ha fatto crescere le aspettative in termini di ripresa funzionale e velocità di recupero post intervento.
Negli ultimi anni, sono state proposte e riviste varie metodiche chirurgiche atte a minimizzare il danno osseo e alle parti molli (muscoli, tendini e capsula articolare) in modo da accelerare il recupero funzionale e al contempo minimizzare il disagio post chirurgico e le possibili complicanze.
Un’imperdibile appuntamento che vedrà per la prima volta in Sicilia chirurghi del calibro del prof. Dante Dallari, direttore del dipartimento di chirurgia ortopedica e ricostruttiva - tecniche innovative dell’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna e il prof. Marco Schiraldi, direttore della divisione di Ortopedia e chirurgia - Centro di riferimento protesico regionale dell’ospedale di Alessandria, coordinati dal padrone di casa Dr. Fabio Bernetti, responsabile del raggruppamento chirurgico e del reparto Ortopedico del Santa Barbara Hospital, struttura che punta a mantenere alto il livello chirurgico sfruttando occasioni di confronto e verifica come queste. Un’imperdibile appuntamento che vedrà per la prima volta in Sicilia chirurghi del calibro del prof. Dante Dallari, direttore del dipartimento di chirurgia ortopedica e ricostruttiva - tecniche innovative dell’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna e il prof. Marco Schiraldi, direttore della divisione di Ortopedia e chirurgia - Centro di riferimento protesico regionale dell’ospedale di Alessandria, coordinati dal padrone di casa Dr. Fabio Bernetti, responsabile del raggruppamento chirurgico e del reparto Ortopedico del Santa Barbara Hospital, struttura che punta a mantenere alto il livello chirurgico sfruttando occasioni di confronto e verifica come queste.
Published in Eventi
Written by
Read more... 0
Apre a Gela Erasmus Hotel. È l'ultima grande scommessa imprenditoriale di una città che vuole dimenticare l'industria per guardare con ottimismo alla vocazione naturale e puntare tutto sul turismo.
Erasmus Hotel, situato in via Gian Maria Volontè, di fronte alla stazione di servizio GbOil, nella nuova zona residenziale di Gela, offre 11 camere eleganti, moderne e funzionali dotate di ogni confort per coccolare agli ospiti e offrire loro un soggiorno comodo in ambienti spaziosi, luminosi e dotati di ampi bagni. l tutto a firma dello studio Eplem di Cauchi, Buccheri e Morello e dall' architetto Andrea Collodoro di Studio DiDeA.
Ogni camera, che porta il nome della città di un continente, è concepita come spazio di attesa per trascorrere un libero soggiorno fuori casa per sentirsi a casa. Da Roma, a Shangai, da New York passando per Sidney l'ospite che sceglierà di soggiornare all'Erasmus Hotel farà un viaggio nel mondo attraverso i suoi colori, i suoi profumi, il suo cibo.
Perché chi dice Erasmus Hotel dice anche Erasmus Restaurant. La struttura alberghiera infatti, oltre a riservare una ricca colazione intercontinentale ai propri ospiti, apre al territorio e a quanti vorranno brindare ad una ricorrenza o anche semplicemente per deliziare il palato con piatti ricchi, moderni, italiani ma anche europei grazie alla giovanissima brigata di Appeteating capeggiata da Salvatore Catania. A disposizione dei clienti anche una ricca carta di vini per solleticare il palato, stuzzicare l'appetito e godere della magnifica panoramica sulla città nei confortevoli ambienti pensati dall'architetto Andrea Collodoro che ne ha disegnato gli interni.
"Si realizza un sogno - dice Salvatore La Rosa, medico e proprietario della struttura -. Erano anni che pensavo di aprire un Hotel. Ed oggi, grazie al sostegno della mia famiglia, dopo anni di lavoro, corono questo traguardo. Erasmus Hotel vuole essere un punto di approdo per quanti cercano relax e ottimo cibo. Il nome che abbiamo scelto - prosegue - non è casuale, ma rimanda chiaramente al grande umanista europeo che si professò contro il dogmatismo e l'intolleranza. Perché possiamo essere non solo abitanti di Gela, ma cittadini del mondo, pronti ad accogliere e ad aprirci all'altro guardando all'integrazione culturale per abbracciare non solo la propria cultura ma condividere usanze e valori ci appartengono".
Il taglio del nastro è programmato per Giovedì 29 Giugno, alle ore 20.
Published in Eventi
Written by
Read more... 0

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill