Tensivamente

Appuntamento sabato 29 e domenica 30 luglio con la seconda edizione del torneo di Beach Volley che si terrà al lido B Cool Beach, organizzata da Giovanni Blanco, coach di Ecoplast Volley Gela.
Parteciperanno squadre di 2 giocatori misti maschile e femminile.
La manifestazione inizierà alle 10 del mattino di sabato e si concluderà con la premiazione in programma per  domenica pomeriggio. 
Published in Sport
Written by
Read more... 0
E' un Gela ancora tutto da scoprire quello che si presenterà ai blocchi di partenza del prossimo campionato di serie D. In queste ore sono tante le trattative portate avanti dal Direttore Sportivo Giovanni Martello, che sta cercando accontentare le richieste del tecnico Pippo Romano, seppure tra mille difficoltà, tenuto conto che la gran parte dei giocatori siano già accasati. Dopo aver definito la permanenza in squadra di Bonaffini, Bruno, Chidichimo, Campanaro, Brugaletta e Bonanno, la Società ha perfezionato l'accordo con due giovani centrocampisti classe 98. Si tratta di Loris Marinali prelevato dalla primavera del Palermo e di Giorgio Iannizzotto, che aveva già firmato con la Folgore e dopo la mancata iscrizione al torneo di serie D della squadra trapanese ha accettato la corte della sua ex squadra con la quale aveva vinto il campionato di eccellenza nella stagione 2015/16. 
Sfumati gli acquisti di due nomi che nelle scorse ore erano stati accostati alla squadra biancoazzurra: Giovanni Ricciardo ha trovato l'accordo con il Rende, mentre l'altro attaccante ex-Leonzio, Luciano Rabbeni, ha firmato con il Potenza. Oggi e domani, comunque, saranno giorni cruciali per il mercato del Gela, non si esclude la chiusura di alcune trattative che sono ormai in dirittura d'arrivo.
Published in Sport
Written by
Read more... 0

Una cornice affascinante e suggestiva quella dello stadio "Louis II" di Montecarlo. E' li che Samuele Licata ha gareggiato giungendo secondo al Meeting di atletica leggera "Herculis", chiudendo i 1000 metri con il tempo di 2' 27" 64, che vale la migliore prestazione stagionale juniores italiana. Sarà stata la presenza di Husain Bolt e dei pezzi da novanta dell'atletica mondiale a sospingere Samuele verso la conquista di un risultato così prestigioso. L'annuale sfida sulla distanza inusuale dei 1000 metri ha visto la presenza di oltre 1800 atleti di ogni età, provenienti principalmente da Francia ed Italia, che si sono affrontati nell'anello dello stadio della città monegasca suddivisi per età. Un plauso quindi all'atleta gelese, allenato da Massimo Bianca, che si è regalato l'ennesima soddisfazione della sua carriera.

 
Published in Sport
Written by
Read more... 0
Gela perde un altro pezzo della sua storia sportiva. La Pro Gela non si iscriverà al prossimo campionato di serie C1 di calcio a 5. Una decisione sofferta, quella del presidente Antonio Caglià, che lascia il sapore amaro della sconfitta nel cuore di tutti gli appassionati dello sport. Tanta l'amarezza dovuta all'indifferenza delle istituzioni e delle forze imprenditoriali. Ma quello che ha ferito di più il presidente Caglià è stata la facilità con la quale alcuni uomini, legati da sempre alla società neroverde, si sono fatti attrarre dalle sirene di altri progetti sportivi. La Pro Gela scompare dal panorama sportivo che conta, non si esclude una sua partecipazione ad un campionato minore, ma quello che resta è la sconfitta di una città incapace di fare sistema e di tutelare uno dei valori più importanti della società civile: lo sport. Questo il comunicato diramato dal presidente Caglià:
"E’ con profondo dolore che comunichiamo che la Pro Gela non si è iscritta al campionato di serie C1.

Con questo atto sparisce dal panorama del calcio a 5 la squadra più antica, ancora in attività, operante in Sicilia, la squadra più longeva, in qualsiasi sport, della città di Gela e la società che è stata protagonista del campionato di serie C1 per sedici anni consecutivi.
Ringraziamo tutti gli atleti, allenatori, dirigenti e tifosi che si sono resi protagonisti di questi 33 anni di storia della Pro Gela ma la chiusura della Società era una scelta, sofferta,dovuta, oltre che a problemi di natura economica, alla assenza di collaborazione da parte delle Istituzioni pubbliche e di sostenitori privati.
Con la Pro Gela si chiude un’era. In appena 5/6 anni la Gela “capitale siciliana dello sport” si è, di fatto, ridotta a pochissima cosa.
Ringraziamo tutti gli organi di informazione per la collaborazione prestata in questi anni.
Antonio Caglià"
Published in Sport
Written by
Read more... 0
Il nuovo Gela comincia a prendere forma. Manca ancora l'ufficialità ma cominciano a filtrare i primi nomi dei riconfermati che vestiranno la casacca biancoazzurra anche per la stagione 2017/2018. A mettere nero su bianco nelle prossime ore saranno i due esterni bassi Chidichimo e Bruno, così come il centrale Fabio Campanaro ed il capitano Alessandro Bonaffini. Il D.S. Martello ha anche parlato con Bonanno il quale si è detto entusiasta di continuare la sua carriera a Gela. Non farà parte del progetto, invece, Maurizio Nassi verso il quale Martello ha espresso parole di stima e di ringraziamento per quanto fatto per la causa biancoazzurra. Hanno già detto "no grazie" Gambuzza che si è accasato ad Altamura, Tanasii Kosovan che è rientrato in Ucraina, Schisciano che ha firmato per il Potenza, così come Montalbano che per problemi familiari sta cercando di trovare squadra più vicino a casa. Scioglierà le riserve entro le prossime 24 ore Giuliano Alma, il quale pare che abbia avuto dei contatti con società di Lega Pro, seppure al momento non ci sia nulla di definitivo. Una volta definite le riconferme Martello si dedicherà alla campagna acquisti. Sono già tante le trattative che il direttore sportivo del Gela ha avviato, alcune sono in via di definizione ed a giorni saranno ufficializzate. Appare certo che la maglia numero 1 sarà affidata ancora una volta ad un under. Intanto è partita la campagna abbonamenti per la nuova stagione. I prezzi sono davvero accessibili per tutte le tasche: 140 euro per la tribuna e 60 per la curva. La dirigenza biancoazzurra, così come annunciato in conferenza stampa l'altro ieri, si attende una buona risposta dagli sportivi gelesi.
Published in Sport
Written by
Read more... 0
"Abbiamo dimostrato di avere a cuore le sorti della città e quindi del Gela, cercando di dare un seguito al progetto intrapreso dalla famiglia Tuccio. Adesso ci aspettiamo una bella risposta dagli sportivi gelesi che siamo certi non si farà attendere". E' una dirigenza motivata e pronta a dare continuità ai valori sportivi della maggiore espressione calcistica della città quella che si è presentata nella saletta stampa del "Vincenzo Presti" nel tardo pomeriggio di oggi. Assieme al neo presidente del sodalizio biancoazzurro, Angelo Mendola, c'erano il vicepresidente Fabio Fargetta, il Direttore Generale Croci Caiola, il Direttore Sportivo Giovanni Martello ed il nuovo allenatore della squadra Pippo Romano. Visibilmente emozionato, Mendola ha esordito tranquillizzando i numerosi tifosi che hanno affollato la sala stampa:"Puntiamo ad un campionato tranquillo, senza tuttavia disdegnare di guardare al miglioramento di quanto fatto lo scorso anno". Il che si può tradurre anche nella volontà di ambire a posizioni di prestigio, seppure il D.S. Martello avrà tanto da lavorare per costruire una squadra competitiva a pochi giorni dall'inizio della preparazione estiva. A supportare le parole del presidente arrivano le dichiarazioni di Fargetta, il quale ha sottolineato il grande sforzo compiuto dalla famiglia Mendola che punterà ad una gestione attenta ed oculata della Società:"Così come fatto lo scorso anno, chiuso con un bilancio in pareggio, faremo molta attenzione nella gestione delle spese che la Società si troverà ad affrontare, senza penalizzare l'aspetto tecnico della squadra". 
Positive anche le sensazioni del direttore sportivo Giovanni Martello: "E' per me un motivo di orgoglio e nello stesso tempo di grande responsabilità quello di essere stato riconfermato dalla nuova Società. Assieme all'allenatore stiamo lavorando all'allestimento della nuova squadra partendo dall'ossatura importante della scorsa stagione. Nel giro di 24/48 ore scioglieremo le riserve sulle riconferme e poi andremo alla ricerca di giocatori dal profilo importante che devono capire fin da subito che il nostro non è un club qualsiasi. La piazza di Gela è giustamente molto esigente e faremo di tutto per accontentarla. Abbiamo scelto un allenatore di grande esperienza, che conosce bene l'ambiente ed il campionato che dovremo affrontare. Un tecnico che prima di ogni cosa è una persona perbene e che non disdegna un tipo di calcio propositivo. Sono certo che faremo bene". 
E Pippo Romano si è subito detto entusiasta di tornare a Gela dopo oltre 20 anni:"Per me era impossibile rifiutare una piazza così importante come quella di Gela. Ci sono tutti gli elementi per far bene e migliorare ciò che è stato fatto lo scorso anno. Non so ancora che tipo di modulo utilizzerò, seppure il 4-3-3 appare quello più indicato dal mio tipo di gioco. Staremo a vedere che mercato faremo e poi si vedrà".
Presente anche Croci Caiola al quale la Società ha affidato il ruolo di Direttore Generale. Per lui una nuova esperienza seppure collabori con i Mendola in ambito lavorativo. La squadra sarà completata entro il 28 luglio, prima di partire per il ritiro pre-campionato, verosimilmente a Zafferana Etnea.
Published in Sport
Written by
Read more... 0
C'è la firma di un cavaliere gelese nel successo dei "The Strange Riders" nella terza tappa del Trofeo Sicilia Gold di salto ostacoli, che si è disputato sui campi della Società Ippica Siracusana. Nicolò Russello piazza ben due vittorie nella C130 mista in sella prima a Centi 3 (0/0;33"03) e poi su Venus de la Have (0/4;35"35). Una prestazione da incorniciare per il cavaliere gelese che assieme a Nelly Strano, Noemi Di Mauro e Daniela Bordieri, conquista il terzo successo consecutivo del Trofeo Sicilia Gold dopo Buseto Palizzolo ed Augusta. A vincere il Gran Premio (H140) è stato il catanese Dario Agosta in sella a Viskann di Sabuci, un binomio che si concede il bis dopo il Gran Premio del CSI2 di Roma dello scorso febbraio.
Published in Sport
Written by
Read more... 0

Ancora ottimi piazzamenti per l’Asd Lions Dance dei maestri Antonino e Mirko Runza nei campionati italiani di danza sportiva (FIDS) che si sono svolti a Rimini. Le coppie che hanno preso parte alla competizione sono: Cristian Di Bartolo e Chiara Cerniglia, Antonio Di Dio e Paola Manichino, Salvatore La Rocca e Greta Favitta, Gabriele Corfù e Bernadette Di Dio, Davide Pasqualino ed Emanuela Ferrigno, Aleandro Runza e Anna Caccioppolini, Danyel Curvà e Aurora Curvà, Salvatore Runza e Alisia Voddo, Mirko Runza e Giulia Vancheri, Stefano Castelletti e Flavia Alabiso, Luigi La Rocca e Giorgia Gennaro. 

Published in Sport
Written by
Read more... 0

Monica Contrafatto si conferma ai vertici dell'atletica internazionale. Ai mondiali di atletica paralimpica, in corso di svolgimento all'Olympic Stadium di Londra Londra, l'atleta gelese si piazza al secondo posto dei 100 mt T42, alle spalle dell'amica-rivale Martina Caironi, chiudendo la sua gara con il tempo di 15" 35. 
Una gara strepitosa quella della bersagliera gelese che si avvicina in maniera sensibile al primato mondiale. Dopo il bronzo conquistato alle Olimpiadi di Rio ecco, quindi, che Martina continua a mietere successi di prestigio internazionale, candidandosi in maniera autorevole a salire sul tetto del mondo, come auspicato dal presidente del comitato paralimpico Luca Pancalli che continua a spendere parole di elogio all'indirizzo della Contrafatto: "Martina si conferma stella incontrastata del panorama mondiale ma Monica promette di rubarle lo scettro". 


Published in Sport
Written by
Read more... 0
La telenovela del Gela si arricchisce di un nuovo colpo di scena. Quando tutto sembrava ormai risolto con la cessione definitiva delle quote della vecchia Società al prezzo simbolico di un euro, con una cordata di soci capitanata da Emanuele Alabiso pronta a sostituire la vecchia dirigenza del Città di Gela, arriva il dietro-front dei fratelli Mendola che fanno un passo indietro decidendo di acquisire il 100% delle quote societarie della squadra che è la prima espressione calcistica della città. Una decisione che spiazza anche l'amministrazione comunale, nelle persone dell'assessore allo sport D'Arma e del vice sindaco Siciliano, che avevano condotto la propria attività di mediazione, traghettando la Società nella mani di Alabiso & Co. Ci auguriamo di tutto cuore che la vicenda che sta tenendo con il fiato sospeso i tifosi del Gela possa finalmente giungere a conclusione. Domani mattina è previsto un incontro definitivo tra gli stessi Mendola e la famiglia Tuccio per chiudere (si spera) la trattativa per poi procedere finalmente alll'iscrizione al campionato di serie D della squadra biancoazzurra.

Published in Sport
Written by
Read more... 0

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill