Tensivamente

Zaira Placenti

Zaira Placenti

Si svolgerà domani presso la casa del Volontariato di via Ossidiana, la cerimonia di apertura dell'anno sociale e sportivo dell'associazione Orizzonte presieduta da Natale Saluci. L'evento sarà occasione per mostrare materiale fotografico e video della manifestazione cui hanno preso parte gli atleti Special Olympics a Roma. Dal 13 al 15 ottobre, infatti, presso il campo Pio XI dei Cavalieri di Colombo, si è tenuto lo Special Olympics Unified Football Tournament, torneo di calcio a 5 unificato denominato “Change the Game”, in occasione del qual sono scesi in campo anche il Ministro dello Sport, Luca Lotti, ed il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, capitani delle due squadre dell’Unified Match, il Presidente Mondiale di Special Olympics Tim Shriver ed alcuni ex giocatori di serie A. Un'occasione unica per i centoventi atleti provenienti da tutta Europa, che venerdì 13 sono stati ricevuti dal Papa insieme alle loro famiglie e alle varie delegazioni in un'udienza a loro dedicata, nel corso della quale il Pontefice ha espresso parole di elogio per l'impegno degli istruttori che ogni giorno lavorano per l'inclusione sociale e contro l'emarginazione dei soggetti affetti da disabilità intellettiva. Gli atleti hanno preso parte anche al primo Forum della famiglia di Special Olympics Italia, presso il teatro del campo Pio XI portando in scena sé stessi in uno “spettacolo” di grande umanità e condivisione. Uno dei ragazzi ha anche intervistato in lingua inglese il presidente Shriver. Una bella prova che dimostra che abbattere i pregiudizi e cambiare la cultura si può. Durante la manifestazione che si svolgerà domani saranno anche consegnati gli attestati di partecipazione al torneo di calcio a 5.  

 

Sarà celebrato con una grande festa il traguardo che Maria Greco raggiungerà venerdì 6 ottobre. Nata nello stesso giorno di 100 anni fa, nel 1917, Maria festeggerà insieme ai suoi 8 figli, i 12 nipoti e i 10 pronipoti. La signora Greco, che ha vissuto la sua vita tra Caltagirone e Gela, si emoziona ancora quando pensa e racconta di essere sopravvissuta ai bombardamenti della seconda Guerra mondiale. Lei e tre dei sui figli infatti, rimasero incastrati sotto le mura crollate della loro casa per un’intera giornata e solo grazie alla caparbietà del cognato furono estratti vivi da sotto le macerie. Chissà qual è il segreto della lunga vita di questa donna che si inserisce di diritto nell’elenco delle persone più longeve del Paese. Tanti auguri alla signora Maria!

Felice e Alessandra, il cuore in Kenya

Published in Attualitá

“O famo strano”? Non è un’allusione sessuale ma il riferimento al famoso film di Verdone “Viaggi di nozze” è d’obbligo parlando della scelta inusuale di una giovane coppia gelese. Felice e Alessandra, che sono diventati marito e moglie nel maggio scorso, hanno preferito infatti al consueto itinerario turistico fra resort e palazzi di lusso delle grandi città metropolitane, il Kenya, la savana e la polvere rossa dell’Africa. Sono partiti da Nairobi e in compagnia di una guida del posto hanno percorso chilometri di strade sterrate a bordo di una jeep priva di aria condizionata nella zona compresa tra il parco nazionale di Amboseli e lo Tsavo Est per ammirare la natura incontaminata e gli animali che vi vivono. Hanno conosciuto i Masai e visitato le loro case fatte di sterco e fango, sono passati accanto agli elefanti e ai coccodrilli, hanno ammirato le scimmie e i leoni. Hanno documentato il loro viaggio condividendo sui social video e istantanee dei loro incontri e attraverso le loro immagini tutti hanno potuto percepire l’emozione e il significato del loro viaggio. Una missione, un “dovere” nei confronti di quella parte di mondo più povera e meno fortunata. I due giovani non si sono limitati infatti a vivere un’avventura così originale quanto ricca di rischi e pericoli. Il motivo per cui hanno scelto una meta così lontana e difficile da raggiungere era portare ai più piccoli abitanti dei villaggi che si trovano su quelle terre, un sorriso e la felicità attraverso una t-shirt colorata creata per l’occasione. In uno di quei villaggi, hanno conosciuto un gruppo di bambini che all’interno di un edificio scolastico di fortuna li ha accolti cantando canzoni italiane. Felice, che di professione si occupa di animali ma è soprattutto un calciatore, ha giocato con loro e segnato il gol più importante della sua vita proprio lì, su quella terra, dedicandolo all’amore della sua vita. In coro, i bambini hanno gridato il suo amore per lei che inizialmente restia, lo ha accompagnato in un luogo che delle comodità cui siamo abituati, aveva ben poco. E quella dedica deve averla ripagata di tutte le difficoltà. Gioia, amore, felicità, scaturiscono fuori dalle fotografie con cui hanno fissato tra i ricordi quei momenti. Già in aeroporto, nel momento del rientro, hanno provato “il mal d’Africa”. Avrebbero voluto portare a quei bambini altre magliettine, un pallone vero per sostituire la pallina con la quale giocano, avrebbero adottato un bambino ma avrebbero voluto accontentarli tutti. "Non si può capire quella sensazione se non si vive l’Africa", hanno detto.  E non escludono affatto di tornarci. L’amore e l’amicizia vincono su tutto, soprattutto sulle differenze.

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill