Tensivamente

Redazione

Redazione

Website URL:

Amianto, presentato il piano comunale

Published in Attualitá

Raffronti con le ortofoto del 2013, sorvolo drone, algoritmi, dati incrociati sono solo alcune delle metodologie adottate nell’ambito della mappatura del territorio di Gela per censire le coperture in amianto. Le società Res Gea e Veram hanno completato il lavoro commissionato dal Comune che così si dota, tra i primi enti locali in Sicilia, di un dettagliato Piano Comunale dell’Amianto, in linea con le prescrizioni legislative regionali e nazionali. I risultati del monitoraggio sono stati presentati, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta al Comune di Gela alla presenza del sindaco Domenico Messinese e del vice sindaco, con delega all’Ambiente, Simone Siciliano. Il Piano Comunale dell’Amianto permetterà di accedere ai finanziamenti per lo smaltimento e la bonifica dell’amianto. Il censimento si è concentrato anche sui cosiddetti punti sensibili, luoghi in cui si riscontra una massiccia presenza di persone. Tra essi, edifici comunali e plessi scolastici sono risultati privi del materiale altamente tossico. Lo stesso però non si può affermare per gli immobili privati nelle adiacenze. La più alta percentuale di coperture con materiale contenente amianto è stata riscontrata nel centro storico ma, tra tutte, le coperture monitorate hanno una dimensione inferiore a 50 metri quadri nel 73% dei casi. L’amministrazione comunale ha annunciato l’apertura di uno sportello comunale che aiuti i cittadini a regolarizzare la propria posizione.

Informare i cittadini sul ruolo della fertilità e fornire assistenza sanitaria qualificata per difenderla, promuovendo interventi di prevenzione e diagnosi precoce.
Sono questi gli obiettivi della "Rete per la Fertilità" che sarà presentata agli operatori sanitari del settore domani, giovedì 19 ottobre alle ore 19 nella sede dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Caltanissetta (via Enrico Medi, 1) e giovedì 26 ottobre alle ore 19 nell'aula magna dell'ospedale "Vittorio Emanuele" di Gela. L'iniziativa rientra nell'ambito della terza edizione del "Salus Festival", manifestazione di promozione della salute. I due incontri sono stati promossi in occasione della Giornata sulla tutela della salute riproduttiva della donna e la promozione della genitorialità responsabile, in programma l'1 dicembre. 
La Rete della Fertilità è rivolta ai medici di medicina generale, pediatri, ematologi, oncologi ed endocrinologi. Agli incontri che si svolgeranno a Caltanissetta e Gela - nei quali è prevista la presenza del direttore generale dell'Asp 2 Carmelo Iacono - interverranno Giovanni D'Ippolito (presidente Ordine Medici Chirurghi e Odontoiatri di Caltanissetta), il biologo Giovanni Ruvolo, la ginecologa Daniela Anzelmo e la psicologa Letizia Drogo, che illustreranno i progetti e gli interventi previsti dal Piano nazionale della Fertilità. Gli attori della Rete e il loro ruolo nella prevenzione sarà il tema che approfondiranno il segretario provinciale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, Salvatore Pasqualetto, e il pediatra Giuseppe Petrotto. Al termine della tavola rotonda è previsto un dibattito. "La tutela della salute riproduttiva è un argomento di estrema attualità che investe anche il nostro territorio - dice il presidente dell'OMCeO Caltanissetta, Giovanni D'Ippolito - . Oggi è fondamentale che tutti gli operatori sanitari attivi e le strutture collegate contribuiscano a individuare i percorsi di cura che le coppie devono affrontare per superare il proprio stato di fertilità. La Rete della Fertilità, infatti, deve diffondere un'opportuna promozione della capacità riproduttiva come valore fondante della vita e, conseguentemente, della società nella quale viviamo".
I legami poco chiari tra calcio, politica e spazzatura stanno emergendo nella loro gravità. In una conferenza stampa il consigliere comunale Torrenti accusa il vice sindaco Simone Siciliano di essere stato intermediario tra la Tekra e la dirigenza del Gela calcio. Se le accuse rilasciate dal consigliere comunale Torrenti dovessero risultare fondate ci troveremmo di fronte ad una vicenda grave ed inquietante dai contorni politici opachi e preoccupanti. Non comprendiamo, infatti, le ragioni per cui una società privata che si occupa di raccolta di rifiuti, decida di sponsorizzare, con somme consistenti, una squadra di calcio ed altre attività significative. A che scopo? Quali vantaggi ne trae? E’ quanto afferma in una nota il leader di Un’Altra Gela, Lucio Greco a proposito della querelle fra il Gela Calcio e il Comune. “Non vorremmo che la Tekra – afferma l’avvocato Greco - venga usata come una sorta di “Cavallo di Troia” per far passare sotto banco iniziative, quantomeno discutibili, a favore della giunta. Constatare che una società, per giunta campana, invece di sforzarsi a offrire un servizio più efficiente per rendere più pulita la nostra città, sia al centro del dibattito politico, amareggia e indigna i cittadini. La città pretende chiarezza al riguardo, senza sconti per nessuno. Non vorremmo che la giunta avesse già trovato o intenda trovare per il futuro il modo di ringraziare la Tekra per questi “servizi resi”. Chi rappresenta e amministra la città non può essere accusato di fare da intermediario tra due società private; ancora peggio se poi rinnega quanto pattuito, compromettendo, di conseguenza, il futuro calcistico della città. Un sindaco degno di questo nome dovrebbe prendere atto di quanto accaduto ed intervenire senza tentennamenti.
D’altronde la fattura di ben 140.000,00 € è stata esibita”. Intanto il vicesindaco annuncia una querela per le dichiarazioni rese dal consigliere Torrenti e dal presidente del Gela Calcio Mendola. 

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill