Tensivamente

Redazione

Redazione

Website URL:

I consiglieri comunali Luigi Di Dio e Francesca Caruso di Energie per L’Italia hanno presentato un’interrogazione al presidente del consiglio Alessandra Ascia, al sindaco Domenico Messinese e al vice sindaco Simone Siciliano, affinchè venga effettuato un “pressing” sul Governo Centrale e Regionale per chiudere l’accordo di programma al Ministero delle Sviluppo Economico e cosi intraprendere un rilancio del tessuto economico del paese. I due consiglieri pertanto, chiedono all’amministrazione quali iniziative urgenti metterà in campo per accelerare l’iter. Consigliano al sindaco di avviare una raccolta firme, certi che anche il Pd, il Megafono e Sicilia Futura nonché tutto il centro Sinistra, in quanto referenti del governo nazionale e regionale possano, cosi come hanno fatto per la Sanità di Gela, svegliarsi e attivarsi per chiede tavoli risolutori. 

Anche al Comune di Gela, le famiglie meno abbienti possono richiedere il bonus per la nascita di un figlio. Lo ha reso noto l’assessore comunale ai Servizi Sociali Licia Abela. Corredata dalla documentazione richiesta, l’istanza va presentata al Protocollo Generale dell’ente entro il prossimo 15 settembre per i bambini nati dal 1° gennaio al 30 giugno 2017, entro il prossimo 15 ottobre per i bambini nati dal 1° luglio al 30 settembre 2017, ed entro il 15 gennaio del 2018 per i bambini nati dal 1° ottobre al 31 dicembre 2017. Maggiori informazioni sono consultabili nell’avviso pubblico emesso, mentre la modulistica è disponibile negli uffici del Segretariato Sociale o si può scaricare dal portale internet del Comune di Gela.

Nuove sottoscrizioni a difesa dell’ospedale di Gela rinforzano la petizione lanciata dal sindaco Domenico Messinese che da otto giorni è in sit in davanti il nosocomio. “Oltre alle firme – ha raccontato il primo cittadino –, abbiamo raccolto i casi di tanti utenti sottoposti a liste d’attesa lunghissime o che hanno sperimentato sulla propria salute i disservizi che denunciamo. Domani pomeriggio, di ritorno da Palermo, al gazebo di via Palazzi condivideremo con i nostri concittadini le risultanze dell’incontro istituzionale in Commissione Servizi Sanitari all’Ars per pianificare l’evoluzione o meno di questa protesta”. Il banchetto rimarrà aperto anche domani, in concomitanza con l’audizione del sindaco a Palazzo dei Normanni. Messinese non abbassa la guardia e si recherà a Palermo dopo che alla querela del manager Iacono, oggi gli sono stati notificati dall’Asp di Caltanissetta due verbali in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro. “Non demordo nella battaglia ingaggiata per la sanità gelese – ha commentato il sindaco -, né mi farò intimidire da certe pressioni di chi confonde la mia figura per quella di un datore di lavoro”.
 
 

In Evidenza

Facebook

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Tensivamente.it é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Gela n.1/2013 | Direttore Responsabile - Stefania Pistritto | Editore - The Gela Times S.r.l.s. P.IVA | Tensivamente é un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati. Redesigned by Cooco Studio

Login or Register

LOG IN

Register

User Registration
or Cancel
Full Reviw on best bokkmakers by ArtBetting.NET
Read more for Ladbrokes the UK bookmakerLadbrokes UK - full information
The best online bookmaker in the UK read more... William Hill